Drunkenrabbit | OCCHI APERTAMENTE CHIUSI- SELF IMPLIES OTHER
235
single,single-portfolio_page,postid-235,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

PORTFOLIO

OCCHI APERTAMENTE CHIUSI- SELF IMPLIES OTHER

Category: PERFORMANCE
Drunkenrabbit con la collaborazione di Mariam Al Ferjani “About New Ideas”, No Title Gallery, Palazzo Da Mula, Murano- June 2015

About

“In ogni essere esiste, sotto quell’edificio relativamente sicuro che chiamiamo conscio, un’insospettata voragine colma dei materiali più diversi, spesso pericolosi. Questi minacciano la nostra sicurezza ma possiedono un malefico fascino poiché aprono la via verso quell’avventura che è la scoperta di noi stessi.” (L’Eroe dai Mille Volti, Joseph Campbell)

Ricollegandoci a questo percorso eccoci intente ad analizzare il percorso dell’eroe, da noi più semplicemente interpretato come essere umano: costui inizia distaccandosi dal mondo esterno per finire a concentrarsi su quello interiore, dal macrocosmo al microcosmo. Questo regno è l’inconscio infantile: se fosse possibile riportare alla luce anche parte di queste energie perdute la nostra vita subirebbe un rinnovamento e potenziamento. Questo però non accade mai: cause esterne e interne c’è lo impediscono.